Riverwatcher

Il Contapesci Riverwatcher Vaki

Il Riverwatcher della Vaki è utilizzato per monitorare le migrazioni di pesci in fiumi e laghi.
Con l’impiego della tecnologia a infrarossi e fotocamere ad alta risoluzione si possono distinguere le varie specie e validare i conteggi per mezzo di siluette e foto.
Il Riverwatcher è in uso in più di  300 siti in tutto il mondo e fornisce una valida assistenza a innumerevoli ricerche idrologiche.

Principali caratteristiche di Riverwatcher

• Riverwatcher conta i pesci con un’accuratezza > 98%.
• Riverwatcher misura la dimensione di ogni pesce con un’accuratezza > 90%.
• Data, ora e immagine di ogni pesce che passa attraverso lo scanner sono immagazzinate così da poter verificare in seguito il conteggio.
• Viene misurata ogni tre ore anche la temperatura dell’acqua.
• Le componenti elettroniche dello scanner sono alloggiate entro una robusta cornice plastica che le protegge in modo totale.

• L’alimentazione può essere fornita da una batteria a ciclo profondo o da un pannello FV.
• Il contapesci può essere facilmente installato in ogni tipo di passaggio scalare, diga, trappola, barriera o simili.
• I dati sono immagazzinati in un PC e rappresentati graficamente dal software Winari incluso.
• E’ possibile un controllo remoto via linea telefonica o cellulare.
• Riverwatcher può pilotare una videocamera.
• Più contapesci connessi assieme possono monitorare un fiume dove non ci sono percorsi preferenziali per pesci.

Vantaggi

• Comparazione dei dati di cattura con i percorsi dei pesci per calcolare il tasso di sfruttamento della popolazione.
• Comparazione dei percorsi dei pesci da un anno all’altro.
• Valutazione dei risultati del ripopolamento.
• Controllo dell’influenza di vari fattori ambientali.
• Controllo dell’efficienza dei passaggi scalari per i pesci.
• Raccolta dati ampia per una migliore gestione della pesca.
• Identificazione di: specie, sesso, pesce selvatico o allevato, ecc.

Lo scanner

Il contapesci consiste in due piastre scanner (20 x 60 cm) all’interno di una cornice, poste ad una distanza di 10 – 45 cm tra loro. All’interno dello scanner una serie di diodi luminosi inviano raggi di luce infrarossa ad una serie di ricevitori posti sull’altro lato. Quando un pesce nuota attraverso la rete di raggi luminosi si forma una immagine della sua siluette, usata dal software per contarlo e stimarne la dimensione. Ogni immagine è memorizzata nell’unità di controllo per poter in seguito verificare il conteggio.

L’Unità di controllo

L’unità di controllo riceve e memorizza le informazioni dallo scanner. Può essere collegata ad un PC per l’analisi e la rappresentazione dei dati. Viene registrata la temperatura dell’acqua a intervalli impostabili a richiesta , assieme a data e ora correlando cos’ il passaggio di ogni pesce ai fattori ambientali. L’alimentazione è fornita da un pannello FV o da una batteria a ciclo profondo.

Foto e videocamera

Riverwatcher può essere fornito di fotocamera digitale per registrare foto o video dei pesci che passano attraverso lo scanner. Lo scanner comanda la fotocamera e fa scattare da 1 a 5 foto o un breve video digitale di ogni pesce. Il PC collega automaticamente le immagini alle altre informazioni contenute nel database, per quel particolare pesce (taglia, data e ora, velocità, siluette, temperatura, ecc.).
La fotocamera è installata entro un tunnel speciale assieme a luci rosse che forniscono luce costante ad ogni ora del giorno e alla distanza ottimale dal pesce.